NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
“Difficile non è sapere, ma saper far uso di ciò che si sa” | Dimensione Pulito
Igiene e Ambiente

“Difficile non è sapere, ma saper far uso di ciò che si sa”

 
È noto ai più che, da sempre, ho organizzato Corsi di Formazione Professionale. Fra i tanti sono rimasto particolarmente affezionato a quelli teorico-pratici con esercitazioni nell’entroterra di Riccione grazie all’aiuto di atomizzatori messi a disposizione da esperti e assai noti produttori.

Ora che la disponibilità di Corsi di tutti i generi è cresciuta a dismisura e spazia in tutto lo scibile umano ho cercato di documentarmi a tutto tondo: dal come si cuoce un uovo al tegamino a quelli sulla logica matematica applicata alla statistica arrivando ad esplorare le nuove tecniche di insegnamento. Per cui, onde non annegare nell’innumerevole mare magnum, mi sono ricordato che un certo Han Fei (filosofo cinese dalla vita tribolata) affermò, 2300 anni fa, che: “Difficile non è sapere, ma saper far uso di ciò che si sa”.

Nello stesso periodo un filosofo matematico greco (tale Eratostene) che sapeva benissimo che la terra non era piatta ma sferica ne calcolò in modo assai ingegnoso la circonferenza che risultò essere di 40.232 km (il valore ritenuto esatto oggi è 40.075 km). Povero Eratostene i suoi contemporanei ritenevano il valore “troppo grande” e i posteri arrivarono ad affermare che la terra fosse piatta. Ci volle Cristoforo Colombo a dimostrare che quell’antico filosofo greco aveva ragione. In tutto questo ci vedo la dimostrazione che le cose toccate con mano convincono più di qual si voglia calcolo o dotta esposizione.

Ma torniamo ai tempi nostri. Avete mai visto un tecnico manovrare un cannone? Vi accorgete subito se è bravo o meno, se avete dei dubbi guardate una foglia dopo il trattamento: meno sgocciolamenti noterete e più uniforme è la distribuzione delle goccioline e più bravo è l’operatore. Vero è che la stessa cosa la potrete notare nell’uso di una semplice pompa a spalle (semplice si fa per dire). Ricordo un tecnico sigillare la grata di un chiusino con due gocce di colla siliconica dimostrando una maestria degna di applauso! A ripensarci ora si dovrebbe chiamarlo a tenere un Corso dal titolo: “Come incollare e sigillare grate e paraspigoli in attesa di improbabili interventi di manutenzione”. A pensarci bene forse è nella mancanza di cura delle cose semplici che si commettono gli errori più grandi.

Rammento con un certo disagio un discorsetto che ho tenuto ad alcuni diplomati in tecnologie alimentari in occasione della chiusura di un master di perfezionamento. Ero un poco emozionato perché queste ragazze e ragazzi mi avevano fatto passare 20 ore di lotta fra il sottoscritto che si sentiva investito dalla responsabilità di “insegnare” e questi allievi che volevano sancire il loro diritto-dovere di rendermi la cosa il più difficile possibile. Confesso che speravo molto che la campanella suonasse per poter tornare nel riposante mondo del lavoro per cui, augurando loro un brillante avvenire, mi sono trovato a dire: “Vi saluto e cercate di lasciare sempre un poco di spazio mentale per trovare il motivo per cui una cosa non ha funzionato piuttosto che cercare un capro espiatorio e, ancora più importante, tenete conto che la conoscenza ha due facce, la prima è sapere per studio ed esperienza diretta e la seconda è di sapere a chi chiedere per avere le giuste informazioni”. Forse perché la mia emozione li aveva colti di sorpresa, forse per la gioia che il master era terminato e li aspettavano le vacanze, o per altri misteriosi motivi molti mi salutarono con affetto. Le divagazioni forse non hanno contribuito a chiarire i problemi della formazione professionale, non ne avevo la presunzione, credo però che qualche spunto di riflessione lo si possa ricavare.

A proposito sapete se qualcuno organizza un “Corso” sul come passare serenamente l’Anno Nuovo? In ogni caso AUGURI.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.