NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
NewsNews in primo piano

L’Amsterdam Innovation Award 2018 a Kärcher

Interclean Amsterdam, la principale fiera a livello mondiale per i professionisti della pulizia, è stata inaugurata con l’annuncio del vincitore del premio per l’innovazione Amsterdam Innovation Award. Scelto fra 89 partecipanti, il vincitore assoluto dell’Amsterdam Innovation Award 2018 è KIRA B50 di Kärcher.

KIRA B50 è la prima lavasciuga pavimenti robotizzata di Kärcher. L’azienda ha fatto il suo debutto sul mercato con una macchina completamente autonoma, completa di docking station per consentire la ricarica indipendente, oltre che lo svuotamento/riempimento del serbatoio. La macchina consente la pianificazione automatica del percorso di zone predefinite.

La giuria ha dichiarato il robot Kärcher il vincitore di questa categoria, perché l’azienda ha introdotto sul mercato una macchina totalmente autonoma. L’intervento degli operatori è minimo e la funzionalità di ricarica contribuisce a far diventare realtà la pulizia orientata alla domanda in zone specifiche.

 

Tork Paper Circle di Essity vince il premio del pubblico Visitor’s Choice Award

Il premio del pubblico è stato assegnato al candidato che ha ricevuto dai visitatori della fiera Interclean Amsterdam il maggior numero di voti come prodotto più innovativo. Con una percentuale di 39%, Tork Paper Circle di Essity è il vincitore del Visitor’s Choice Award 2018.

 

 

Ecco i vincitori delle altre categorie

 

Attrezzature/strumenti per la pulizia, cura e sicurezza

 

Vincitore – Powr-Mop Lite di SYR

La giuria è rimasta positivamente impressionata dalla semplicità di questo strumento, oltre che dalla praticità e dal potenziale impatto per l’operatore. Powr-Mop Lite rende il lavoro di asciugatura molto più facile fisicamente, poiché l’azione di lavaggio è alimentata da batteria. La testa multidirezionale del moccio offre un’efficienza ottimale. Un aspetto molto importante è che Powr-Mop Lite è economicamente molto conveniente, quindi adattissimo a molte piccole applicazioni di pulizia.

 

 

E-cleaning

 

Vincitore – SystemONE di Vermop

L’attrezzatura per la pulizia manuale viene collegata tramite un modulo digitale online. In questo modo le maniglie per moccio, l’aspirapolvere e i carrelli possono offrire un feedback diretto sull’attività di pulizia in tempo reale. I dati vengono raccolti dagli apparecchi, mentre il carrello Equipe Digital li mette a disposizione dei clienti tramite un portale web.

 

La giuria ha apprezzato molto questa combinazione di strumenti manuali e soluzioni smart. Si tratta di un ottimo esempio di come una serie di compiti essenzialmente manuali (e, secondo alcuni, semplici) possa essere migliorata dal punto di vista del gestore delle strutture. Non solo, anche la visione che l’operatore ha del proprio lavoro viene migliorata grazie all’uso di questa tecnologia all’avanguardia.

 

 

Gestione, soluzioni di formazione e prodotti correlati

 

Vincitore – Tork Paper Circle di Essity

Essity aiuta i clienti a far diventare le attività circolari, con l’introduzione di un servizio di riciclaggio per i suoi asciugamani di carta. Con l’aiuto di partner specializzati nel riciclaggio, l’azienda sta sviluppando il servizio a livello locale e contribuisce, così, a ridurre del 40% l’impronta di carbonio degli asciugamani di carta.

 

La giuria è rimasta molto colpita da questo ambizioso lancio di Essity. Si tratta del primo servizio di riciclaggio di questo tipo nel nostro settore per incoraggiare i responsabili delle strutture ad adottare un approccio più circolare alla gestione delle lavanderie. Con la collaborazione di partner locali specializzati nel riciclaggio della carta, Essity sta rendendo il servizio pratico e praticabile, con un impatto ambientale minimo. L’azienda ha investito nell’incoraggiare gli utenti delle lavanderie ad accettare l’idea di mettere i propri asciugamani nel cestino corretto e di partecipare al progetto con una ricerca sui cambiamenti comportamentali.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close