NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
Interclean Amsterdan 2018 si conferma punto di riferimento del mercato del cleaning | Dimensione Pulito
NewsNews in primo piano

Interclean Amsterdan 2018 si conferma punto di riferimento del mercato del cleaning

Ancora più grande, ricca, partecipata e internazionale delle volte precedenti...

Ancora più grande, ricca, partecipata e internazionale delle volte precedenti: l’edizione 2018 di Interclean, che ha chiuso i battenti il 18 maggio scorso, conferma la leadership della fiera di Amsterdam per interesse, affluenza e apertura a un mercato davvero mondiale. La fiera ha attirato un numero record di visitatori, provenienti da ancora più paesi rispetto al passato.

Una sapiente combinazione di “vecchio e nuovo”
Grazie a un’oculata combinazione di segmenti di vecchi e nuovi, Interclean Amsterdam è stata in grado di offrire una panoramica completa delle più recenti tecnologie e delle tendenze nel mercato del cleaning professionale a livello planetario: grande interesse, in particolar modo, hanno suscitato l’arena di robot, l’InnovationLab  e il nuovo Forum di pulizia in Sanità.

Molte le attività negli stand
E’ stata una fiera molto interattiva: durante Interclean Amsterdam 2018, i visitatori sono stati messi in grado di fruire di un numero incredibile di attività negli stand degli espositori. Non sono mancati, nel corso dei quattro giorni, addirittura uno spettacolo folcloristico, un campo da basket e tante dimostrazioni di realtà virtuale che hanno migliorato l’esperienza della mostra.

La soddisfazione degli organizzatori
Ha detto Paul Wonnacott, AD e Presidente di Vectair Sistemi e membro del Comitato Exhibition: “L’edizione 2018 è andata molto bene, non vediamo l’ora del 2020”. Parole riprese da Rob den Hertog, Direttore Interclean degli eventi RAI di Amsterdam, che ha apprezzato soprattutto la soddisfazione dei presenti. “Un gran numero di persone ha trovato l’occasione per dirmi: Interclean era il luogo ideale in cui stare. Lo trovo importante almeno quanto i numeri, se non di più”.

Ed ecco i numeri!
A proposito di numeri, ecco qualche numero di una manifestazione più internazionale che mai: 892 le aziende espositrici, provenienti da 47 paesi. 33.710 i professionisti provenienti da 143 paesi che hanno visitato la fiera nel corso dei quattro giorni. Ben il 77% dei visitatori proveniva dall’estero, con alcuni nuovi mercati interessanti tra cui Giamaica, Seychelles, Swaziland, la Mongolia e la Bolivia.

Amsterdam Innovation Award
Ma soprattutto tanta, tantissima innovazione, che è -come è noto- tra i motivi principali che spingono ad Amsterdam molti visitatori. Ad aggiudicarsi l’Innovation Award di quest’anno è stato il KIRA B50 di Kärcher. Gli altri vincitori di categoria sono stati: Powr-Mop Lite di SYR, SystemONE di Vermop e il Tork PaperCircle di Essity. Il Choice Award è stato vinto da Tork PaperCircle di Essity.

Il Premio Innovazione di Amsterdam ha inoltre donato 12.000 euro alla Medical & Research Foundation africana (AMREF) Flying Doctors, e al suo progetto in Kilindi, Tanzania: la fornitura di acqua e servizi igienici accessibili per la comunità.

Prima edizione per l’Healthcare Forum
Accanto a Interclean Amsterdam 2018 c’è stata la prima edizione dell’International Healthcare Forum, con 300 operatori sanitari provenienti da 46 paesi, insieme per discutere sulle grandi sfide e le possibili soluzioni nella pulizia sanitaria di oggi. Sono state presentate anche diverse novità relative proprio alle applicazioni del cleaning in ambito sanitario.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.