NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
NewsNews in primo piano

Post sisma, il Presindente Mattarella a Esanatoglia

Ricostruzione post terremoto: inaugurata la Scuola Secondaria di Primo Grado “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Esanatoglia (MC), alla Presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

È la sesta scuola ricostruita dalle Misericordie d’Italia grazie a Hitachi, Gruppo Almaviva, Università e Orto Botanico di Padova, Afidamp, Ipsseoa Costaggini

Taglio del nastro, con la prestigiosa presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il 28 giugno, per il nuovo edificio che ospiterà dal prossimo mese di settembre la Scuola Secondaria di Primo Grado “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Esanatoglia comune nella provincia di Macerata.

L’edificio è stato realizzato da Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia come soggetto committente e attuatore grazie al sostegno economico di 5 finanziatori: Hitachi, Gruppo Almaviva, Università e Orto Botanico di Padova, Afidamp, Ipsseoa Costaggini e con la collaborazione del Comune di Esanatoglia, La Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Dipartimento della Protezione Civile e il MIUR.

All’inaugurazione erano presenti il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, il Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli, il Commissario straordinario per la Ricostruzione Paola De Micheli, il Presidente della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia Roberto Trucchi, il Sindaco Nazareno Bartocci, i componenti della Giunta e del Consiglio Comunale.

Il Comune di Esanatoglia a seguito della seconda ondata del sisma che ha colpito il Centro Italia a ottobre 2016, ha subito gravi danni agli edifici pubblici e privati e anche la Scuola Secondaria di Primo Grado è stata dichiarata inagibile.

Presidente Mattarella

Subito dopo i finanziatori si sono attivati per contribuire alla raccolta fondi, nello specifico: il gruppo Hitachi, tra cui Ansaldo STS, ha mobilitato le proprie aziende su tutto il territorio nazionale per fornire un contributo significativo alla raccolta fondi, in alcuni casi con un coinvolgimento diretto dei dipendenti, Almaviva ha realizzato una sottoscrizione tra i dipendenti delle società italiane del Gruppo, contribuendo inoltre direttamente con una donazione equivalente ai fondi raccolti, l’Università di Padova ha contribuito con la donazione degli incassi dell’Orto botanico di Padova e promosso la raccolta fondi da parte di dipendenti e altri soggetti privati, Afidamp ha attivato una campagna di solidarietà grazie alla donazione di una foto di Oliviero Toscani che è stata riprodotta e venduta in occasione dell’evento Forum Pulire ai donatori, Ipsseoa Costaggini partecipa in qualità di scuola polo dell’emergenza sisma 2016-2017 attraverso le donazioni ricevute da tanti enti, associazioni e privati che hanno voluto collaborare alla ricostruzione delle scuole (l’elenco dei donatori è reperibile sul sito della scuola).

Si tratta della sesta scuola che Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia realizza nell’area del sisma, come soggetto committente ed attuatore, divenendo collettore dei finanziamenti di privati.

L’edificio ha un’estensione di 400 metri quadri circa distribuiti su un unico piano e ospiterà fino a un massimo di 60 alunni, oltre agli insegnanti e al personale di servizio. È costituito da 3 aule, un laboratorio di informatica, un’aula per attività motorie, un ufficio uso segreteria e una stanza riunioni per gli insegnanti, oltre vani tecnici e servizi. L’edificio potrà supportare l’attività didattica in una prospettiva pluriennale e in totale sicurezza essendo completamente antisismico: è stato infatti progettato per una classe d’uso IV, quella cioè relativa ad edifici con funzioni pubbliche o strategiche importanti, rendendolo anche idoneo, in caso di calamità, per un utilizzo di protezione civile. Il costo totale dell’edificio è stato di 387.574 euro. I lavori sono stati realizzati in tre mesi dalla ditta ILLE prefabbricati Srl, Misericordie ha messo a disposizione proprio personale tecnico qualificato che ha seguito l’intervento in tutte le sue fasi.

“Con questo edificio concludiamo la nostra esperienza legata alla ricostruzione degli edifici scolastici nelle zone colpite dal terremoto – afferma Roberto Trucchi Presidente della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia -. Grazie al nostro impegno sono stati realizzati 6 plessi scolastici che hanno permesso di tornare alla normalità a centinaia di ragazze e ragazzi”.

“Il progetto di ricostruzione che concludiamo a Esanatoglia – afferma Nicola Fredducci Responsabile per la Ricostruzione di Misericordie d’Italia – permette di consegnare alla comunità in tre mesi di lavori un edificio antisismico, confortevole e duraturo. Ma quello che inoltre consegniamo è, più in generale, un modello di ricostruzione vincente basato sulla stretta sinergia tra privati, istituzioni, pubblica amministrazione e mondo del volontariato; un modello che è testimonianza di un’Italia solidale ed efficiente”.

“Siamo molto orgogliosi di aver collaborato alla ricostruzione della scuola insieme alla Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia la quale con questo progetto ha permesso di far tornare alla normalità molte vite di alunni. Ringrazio tutti coloro che fanno parte del gruppo Hitachi in Italia per il loro supporto nella raccolta fondi, così come tutte le persone coinvolte nel progetto – dichiara Lorena Dellagiovanna, Country Manager per l’Italia di Hitachi Europe Ltd -. La mission di Hitachi, coinvolgendo tutte le realtà locali, nazionali e istituzionali con cui collabora, è quella di fornire alla società soluzioni concrete, trasformando le sfide di oggi in opportunità e creando un mondo più sicuro, più intelligente e più sostenibile”.

“Siamo felici di vedere realizzato un progetto rivolto al futuro dei più giovani – ha sottolineato Marco Tripi, Amministratore Delegato del Gruppo Almaviva – al quale le persone di Almaviva hanno voluto contribuire guardando alla solidarietà come responsabilità condivisa e valore di riferimento per le nostre comunità”.

“Forum Pulire non poteva rimanere indifferente a quanto era appena accaduto – aggiunge Toni D’Andrea Amministratore Delegato di Afidamp Servizi-. Oliviero Toscani ha dato la sua disponibilità e in poche ore abbiamo realizzato il progetto. Un coordinamento perfetto e una volontà comune che oggi vediamo realizzato nella sua piena concretezza. Rivolgiamo un caloroso benvenuto ai bambini che animeranno con i loro sogni e le loro fantasie gli spazi sicuri della nuova scuola”.

“La realizzazione della struttura temporanea per la scuola secondaria di primo grado “Carlo Alberto Dalla Chiesa – afferma Luigi Nazareno Bartocci Sindaco di Esanatoglia -, rappresenta per la nostra Comunità e per l’intero territorio dell’Alto Maceratese, un fermo punto di ripartenza e di speranza per il futuro. Alle Misericordie d’Italia che hanno curato l’intera operazione, oltre a tutta la nostra gratitudine vanno i complimenti per come sono state gestite tutte le varie operazioni. Ai Donatori va tutto il nostro affetto e gratitudine per il gesto da loro compiuto, l’affetto e la solidarietà che ci avete dimostrato sono doni rari che non potremo in alcun modo dimenticare”.

www.afidamp.it

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.