NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
World Pest Day 2019: la 3° edizione della Giornata Mondiale della Sensibilizzazione alla Disinfestazione
News

World Pest Day 2019: la 3° edizione della Giornata Mondiale della Sensibilizzazione alla Disinfestazione

Torna l’appuntamento per riflettere sull’importanza della disinfestazione in tutti gli ambienti – dalle industrie alle proprie case – per un obiettivo fondamentale: prevenire i rischi e tutelare la salute di tutti

Rentokil, azienda attiva nel Pest Control in oltre 70 paesi nei 5 continenti, celebra il 6 giugno il terzo appuntamento con il World Pest Day, la Giornata Mondiale della Sensibilizzazione alla Disinfestazione, organizzata dalla National Pest Management Association (NPMA) statunitense, insieme con la Confederazione Europea delle Associazioni di Pest Control (CEPA).

Istituito nel 2017, il World Pest Day nasce con lo scopo di far conoscere al grande pubblico la significativa azione degli operatori promuovendo un’immagine positiva dell’intero settore, che spesso viene citato solamente in occasione di epidemie su scala mondiale. La volontà è quindi quella di prevenire i rischi per la salute pubblica, informando e sensibilizzando i cittadini rispetto all’importante azione svolta dalle imprese di disinfestazione non solo per la protezione dell’ambiente, ma anche per quella degli alimenti, delle abitazioni e delle persone stesse.

Spesso, infatti, si sottovalutano i rischi derivanti dalla presenza di infestanti e parassiti, ma la realtà è che non si tratta solo di presenze fastidiose, quanto in alcune circostanze di vere e proprie minacce, dirette o indirette, per la salute di tutti.

Basti pensare alle zanzare: innocue nella maggior parte dei casi, questi insetti sono stati però recentemente al centro della cronaca nazionale per essere veicoli di malattie gravi e a volte fatali come il virus del Nilo occidentale.

La Giornata offre quindi l’opportunità di affrontare temi di grande attualità quali innovazione e sviluppo tecnologico a favore della salute pubblica e della sicurezza alimentare, che oggi consentono la raccolta di dati e informazioni attraverso dispositivi avanzati e un monitoraggio sempre più ampio, accurato ed efficiente, anche in ambienti spesso difficili da controllare. L’insieme di questi dati – incrociati con altre informazioni di natura ambientale, ad esempio temperatura, precipitazioni e vicinanza a fonti d’acqua – permettono di effettuare analisi predittive per identificare regioni e strutture particolarmente vulnerabili alle infestazioni e prevedere efficacemente epidemie o infestazioni di parassiti prima che si verifichino, prevenendone i rischi con azioni precauzionali.

Il rischio di infestazione è presente in molti settori della nostra economia, dall’agricoltura ai processi di produzione nelle industrie alimentari, dallo stoccaggio al trasporto e alla distribuzione dei prodotti. Per questa ragione, prevedere e prevenire efficacemente i rischi lunga tutta la catena di produzione e approvvigionamento rappresenta un obiettivo e una sfida che, grazie a nuovi strumenti tecnologici, possiamo affrontare con maggiore fiducia” – afferma Giuseppe Bica, Direttore della Business Unit Pest Control di Rentokil Italia. “La Giornata Mondiale della Sensibilizzazione alla Disinfestazione è un’occasione importante non solo per valorizzare i professionisti del Pest Control che ogni giorno lavorano per proteggere la salute di tutti da possibili malattie e danni causati dagli infestanti, ma anche per coinvolgere, informare e educare la popolazione ad adottare corrette abitudini di vita, a ridurre i focolai di sviluppo larvale degli infestanti attraverso l’utilizzo di mezzi di monitoraggio e  protezione individuale contro di essi”.

La comunicazione dei rischi, la formazione, l’informazione e l’educazione alla salute rivestono quindi un ruolo determinante per ottenere la collaborazione di tutti e orientare persone e aziende verso la necessità di interventi preventivi di contrasto agli infestanti.

Inoltre, i servizi professionali di disinfestazione fondano sempre di più la propria azione su un approccio integrato di monitoraggio, controllo e prevenzione che riesce a gestire le situazioni di potenziale proliferazione e infestazione, attraverso metodologie efficaci e sicure per le persone e a livello ambientale.

Questo approccio è possibile grazie a strumenti che effettuano una sorveglianza continua degli ambienti come Pest Connect, un servizio di monitoraggio digitale che – 24 ore su 24, 7 giorni su 7 – registra e notifica le eventuali presenze di roditori e agisce limitando la loro proliferazione e azione.

Tag
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.