NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
PULIRE 2019: la parola ai protagonisti | Dimensione Pulito
IN EVIDENZAPulire 2019Prima Pagina

PULIRE 2019: la parola ai protagonisti

In occasione della XXIV edizione di Pulire abbiamo incontrato alcuni degli espositori, per uno sguardo sui segnali di cambiamento del settore della pulizia professionale

Qualità, affidabilità, eco-compatibilità ed efficienza rappresentano le caratteristiche principali dei prodotti immessi sul mercato e cercate dai clienti. E tutte le aziende che operano nel settore della pulizia professionale investono in ricerca e sviluppo per soddisfare proprio questi obiettivi. L’attenzione non è rivolta solo all’innovazione del prodotto: la maggior parte delle aziende ha iniziato un percorso di qualità, adottando politiche ed azioni di carbon management. Iniziative sostenute dai cambiamenti introdotti con il nuovo codice degli appalti, il Green Public Procurement e i relativi CAM nel settore degli appalti pubblici. Così come la certificazione Ecolabel per i servizi di pulizia, che porta le aziende un passo avanti nel rispetto dell’ambiente e di uno sviluppo etico del proprio lavoro.

AFIDAMP FAB

Giuseppe Riello, Presidente di Afidamp FAB, annuncia che dopo un anno di trattative sono riusciti a costituire una joint-venture con la più grande associazione del comparto del cleaning professionale, Issa. È stata quidi costituita una società, la Issa Pulire Network, detenuta al 50% da Afidamp e al 50% da Issa, e da ora in poi sarà questa società a organizzare le fiere professionali in giro per il mondo per il settore del cleaning.

Come Presidente di Afidamp sono soddisfatto del lavoro che insieme alla squadra dell’associazione siamo riusciti a fare – commenta Riello – avere un partner di così grande rilievo ci permetterà di presentarci alle sfide europee nel migliore dei modi e far conoscere il marchio Pulire in tutto il mondo.

4CLEANPRO

Per Pulire 4Cleanpro ha accessoriato Mira, la macchina fiore all’occhiello dell’azienda, per renderla più polivalente. Piccola e maneggevole, è stata pensata per tutti i tipi di pavimenti, ed ora può realizzare anche dei trattamenti. La lavasciuga Mira è stata inoltre equipaggiata con un sistema di filtri Hepa per ambienti contaminati e ad alto rischio.

Per agevolare il lavoro dell’utilizzatore finale 4Cleanpro ha poi corredato le macchine piccole di carrelli, che ne facilitano il trasporto e lo spostamento da un ambiente all’altro, anche in presenza di scalini.

Infine è stato presentato in fiera un aspiratore a batteria, autonomo e senza filie, pensato per i pronti interventi, ad esempio la classica rottura di una bottiglia di vino. Utilizza una batteria al litio che consente due ore di autonomia.

AMUCHINA

Amuchina, del Gruppo Angelini porta a Pulire 2019 la nuova Linea Detergenza e si presenta con un nuovo restyle grafico. Nuovi Detergenti Lavastoviglie acque dure, acque medie e acque medio-dolci, e un nuovo Brillantante. Inoltre, sono state introdotte due linee per la disinfezione delle mani: un nuovo gel da 74%, quindi più concentrato e più sicuro per le persone e una linea disinfezione delle mani un po’ più improntata alla sanità, per ospedali e industrie alimentrari.

ARCO CHEMICAL GROUP

Nelle ultime cinque edizioni della manifestazione Arco Chimica ha portato in fiera ricerca e innovazione nei sistemi di diluizione automatica e di controllo dell’erogazione del detergente. In particolare, nel 2019 è stata presentata Aladin – GT1, per piccoli e medi cantieri. Si tratta di una macchina versatile che prevede l’operatività tramite bottiglie di superconcentrato da litro, ma anche taniche un po’ più grandi per aumentane l’autonomia in caso di cantieri di maggiori dimensioni, senza mai perdere la capacità di controllo a tutti i livelli: controllo del peso del prodotto, controllo dell’erogazione per ogni singolo dipendente e soprattutto il controllo della fattibilità di ogni singola operazione. Inoltre la macchina prevede anche un’area dove è possibile inserire in tempo reale schede tecniche e schede di sicurezza e un’area formativa visiva, con dei video di operazioni di pulizia che si devono poi svolgere all’interno del cantiere.

Questa edizione è stata improntata alla green economy: sono stati proposti i prodotti delle Linee Vegetali, formulati senza utilizzare materie di sintesi e tutta la nuova gamma dei prodotti Ecolabel.

ARISTON CLEANING SOLUTIONS

Ariston Cleaning Solutions si presenta con lo standard Hygiene per il settore alimentare. Una linea per la pulizia che si caratterizza attraverso 5 codici colore: azzurro, rosso, giallo, verde e bianco. I codici colore servono per diversificare e dividere i reparti dell’industria alimentare.

Tra le novità presentate in fiera: i pennelli per pasticceria realizzati con setole in pvt incollate con della resina speciale certificata per i prodotti alimentari, anche qui disponibili in cinque colori; raschietti in acciaio per le piastre in preseza di fonti di calore elevato; uno spingiacqua monoblocco monolama, per la pulizia di tavoli, mensole e vetri; la linea Program Detectable, prodotti in plastica sempre per il settore alimentare rilevabili al metal detector.

CHIMICLEAN GROUP

Chimiclean Group, azienda che opera nel settore della detergenza porta in fiera i propri marchi Skizzo e DeoDue, e le novità Suite, Edox e Voyager, dedicate in maniera specifica a delle nicchie di mercato per chè rispondono alle esigenze di pulizia e sicurezza anche nell’area del trasporto.

Skizzo Air è la novità dell’anno, un profumatore bifase che contiene oltre alle microcapsule le nanocapsule che riescono a dare un long lasting più lungo.

All’interno della linea Skizzo Pavimenti, quest’anno è stato introdotto un mnodificatore di luce che trasforma la luce dal normale all’ultravioletto in maniera più obliqua, dando una maggiore luminosità al pavimento che viene trattato.

Le novità previste per il 2020 vanno verso il rispetto per l’ambiente, con l’eliminazione di sostanze inquinanti e allergeni.

COMAC

L’acqua è un bene prezioso e la Comac si è impegnata per risparmiarla al massimo, con Non Stop Cleaning. Si tratta di una macchina innovativa che riesce a depurare l’acqua e quindi a utilizzare la stessa aacqua per un’intera settimana. Il funzionamento intelligente e innovativo è in realtà molto semplice: l’acqua sporca viene raccolta dal tergipavimento dellla macchina, sulla quale sono state installate due speciali membrane che riescono a depurare l’acqua anche a livello microscopico, depurandola anche da virus e batteri.

Non Stop Cleaning è automatica: l’operatore non deve fare altro che sedersi e guidare la lavasciuga nelle operazioni di pulizia.

FALPI

Falpi ha apportato modifiche importanti alla propria gamma di carrelli in plastica, introducendo cassetti e altri accessori. In Fiera propone, per la linea alberghiera, una carrello motorizzato, utile per spostare carichi anche molto  pesanti su moquette a pelo molto alto. Presenta inoltre l’innovativa tracciabilità della posizione del carrello indoor, utile soprattutto per chi lavora su grandi cantieri.

Numerose novità anche dal punto di vista documentale, con nuove certificazioni di prodotto.

FIMAP

A Pulire 2019 Fimap porta due nuovi modelli di lavapavimenti: GL e GXL. Si tratta di macchine di piccole dimensioni, rispettivamente di 35 e 43 cm di pista lavoro, con serbatoi da 12 e 22 litri e un’autonomia di 2 ore. Presenta inoltre un nuovo sistema di telemetria, Fimap Fleet Management 2.0 e una nuova certificazione di prodotto, la Carbon Footprint, norma ISO 14067, ottenuta prima della Fiera.

Un’area dello stand, aperto e spazioso, è stata riservata alla presentazione dei prodotti attraverso la realtà immersiva: il cliente “tocca con mano” un prodotto grazie alla realtà virtuale.

GHIBLI & WIRBEL

L’azienda ha investito molto per proporre sul mercato nuovi prodotti destinati ai propri utenti finali, i rivenditori. Alla Fiera Pulire presenta una nuova linea di aspiratori, la ToolPro, specifica per il settore della meccanica, della falegnameria, settori in cui l’azienda, per gli aspiratori, è un riferimento.

HYGENIA

Hygenia ha arricchito la propria linea Surf con nuove funzioni: dal dispenser automatico della cartaigienica al dispenser con regolazione del disinfettante. Novità assoluta della linea Surf una App, sviluppata da Hygenia Lab, che consente di controllare a distanza il dispenser e scegliere, ad esempio, la lunghezza o la quantità di carta che vogliamo avere su un qualsiasi tipo di dispenser, dal pezzo singolo a un ospedale intero o a un aeroporto.

L’azienda sta inoltre lavorando sul marketing olfattivo, settore in crescita, legandolo al wifi: l’utente finale può controllare i consumi e le quantità sulle macchine, posizionate in piccole aree, come il bagno, o in grandi aree come i centri commerciali.

Altre novità: la linea Lumi, macchine per insetti volanti realizzate con luci led, senza alcuna parte chimica e la produzione in pla, protezioni che possono essere smaltite nell’umido.

Infine, Hygenia Lab ha sviluppato un portale per le imprese di pulizia che controlla i dispenser, controlla gli asset, controlla le ore di pulizia, per avere un progetto finale per le fasi di management.

ICEFOR

La Icefor è un’azienda che dal 1985 ha sempre sostenuto l’ecologia e si è sempre impegnata per ottenere le certificazioni di qualità ambiente e sicurezza. Oggi viene premiata, i clienti scelgono i prodotti dell’azienda proprio per queste caratteristiche innovative. Una volta ci si occupava del prodotto dalla sua nascita alla sua morte; oggi invece ci si occupa solo della nascita, non c’è più la morte, ma la rinascita, il riciclaggio. La Icefor utilizza la plastica seconda vita 100% per una grande parte dei propri formulati, anche sulle taniche di grande formato.

In Fiera Icefor ha portato una serie di novità all’insegna dl binomio ambiente-salute. Sono stati rinnovati tutti i prodotti Ecolabel con la novità dei superconcentrati e della plastica seconda vita. Ha poi lanciato una serie di prodotti nuovi, disinfettanti, a partire da un virucida fino a delle bombole disinfettanti.

INDUSTRIE CELTEX

Industrie Celtex dal 1985 produce prodotti per la pulizia professionale e prodotti per l’arredo della tavola. A Pulire 2019 ha portato il dispenser Omnia Labor, che permette nel lavoro quotidiano della cucina di avere la carta sempre a portata di mano. Dispenser collaudato direttamente in Fiera grazie alla presenza nello stand di Angelo Milone (due medaglie d’oro ai campionati della cucina italiana) della Federazione Italiana Cuochi, che ha preparato piatti di alta cucina. “Come è nella filosofia di Industrie Celtex – afferma il Direttore commerciale Roberto Tosca – tutte le nostre innovazioni nascono per rispondere alle esigenze di chi le utilizza a livello professionale e in collaborazione con la Federazione Italiana Cuochi siamo riusciti a mettere a punto un sistema che permette di utilizzare la carta in cucina nel pieno rispetto della Haccp, agevolando la missione dello chef in cucina”.

KÄRCHER

L’azienda, con questa edizione di Pulire, vuole far conoscere il marchio Kärcher al mercato italiano. Presenta dunque i propri prodotti, introducendo numerose innovazioni in varie applicazioni del mercato, a partire dalle lavasciuga fino a macchine per applicazioni speciali, come la rimozione della gomma da masticare, fino a sistemi particolari per trattamenti specifici, come la rimozione delle erbacce dai giardini.

KEMIKA

Nata nel 1976, l’azienda Kemika lavora nel mercato professionale ed è specializzata in prodotti chimici per la detergenza, la manutenzione e il trattamento delle superfici.  Il suo target di riferimento sono le imprese di servizi e il mondo dell’Horeca. La gamma prodotti Kemika è molto vasta ed eterogenea, dai prodotti per trattare le varie superfici ai prodotti di detergenza più semplice.

Negli ultimi anni l’azienda sta cercando di mettere in evidenza gli aspetti ecologici dei propri prodotti, mantenendo allo stesso tempo elevata la qualità, un connubio che spesso non si riesce a realizzare. Presenta quindi una gamma di prodotti che rispondono alla norma CAM, piuttosto che prodotti con marchio europeo Ecolabel, fino ai quattro prodotti nuovi con certificazione Bio C.E.Q.

KLINDEX

Klindex, specializzata nella produzione di macchine per la lucidatura dei pavimenti, si è presentata come azienda innovativa nella lucidatura di pavimenti in marmo. “Oggi questi sistemi sono apprezzati in tutto il mondo – afferma Ercole Bibiano Direttore commerciale Klindex – esportiamo in circa 70 paesi, ma il mercato sta cambiando, si sta spostando verso la lucidatura dei pavimenti in cemento di grandi spazi. Per affrontare questo nuovo mercato sono state realizzate le nuove macchine performanti Expander 1000. Inoltre, in Fiera viene presentato il sistema Three Step, dalle elevate performance e risultati, pensato per ridurre i tempi di lavoro.

LUCART

Lucart Professional presenta in Fiera due novità. La prima riguarda uno studio – environmental product declaration (EPD) – che è stato realizzato su alcuni prodotti, in special modo su due cartaigieniche, una realizzata in pura cellulosa certificata e l’altra realizzata in carta riciclata bianca sotto il brand Ecolucart. Lo studio EPD, svolto in collaborazione con la Scuola superiore Sant’Anna di Pisa, spiega e analizza gli impatti che le varie fasi del processo di produzione del prodotto hanno rispetto all’ambiente e quello che emerge è che su tutti i parametri presi in considerazione la carta riciclata è migliorativa in termini di performance ambientali rispetto alla pura cellulosa. Tra i parametri più evidenti ed importanti ne segnaliamo tre: il consumo di risorse rinnovabili (- 63%), il consumo di acqua (-38%) e meno emissioni di CO2 (-16%).

La seconda novità nasce dall’esigenza di ridurre il quantitativo di plastica nel packaging, ed è la gamma Carta: tre prodotti in carta completamente avvolti nella carta.

MK

MK è un’azienda storica nel mondo della detergenza professionale. Nata nel 1963, si presenta oggi al pubblico di Pulire con il brand Marka. All’interno dello stand di Pulire è stato creato un vero e proprio laboratorio per consentire di sperimentare lo sviluppo dei prodotti usando le fragranze aziendali, lasciando poi un piccolo gadget al proprio visitatore, con una profumazione personalizzata.

ORMA

Orma porta a Pulire 2019 il sistema Sani Spray, un nebulizzatore automatico di liquido disinfettante per le mani. L’erogazione avviene senza contatto tra le mani e il dispenser: posizionando le mani in corrispondenza della fotocellula viene automaticamente erogata 0,4 ml di prodotto necessario alla disinfezione, senza alcun bisogno di risciacquo. Sanispray può essere montato anche su una colonna (optional). Oltre a questa novità, tra i prodotti tradizionali sono presentate le bombole deodoranti automatizzate e in particolare il prodotto più richiesto, la bombola insetticida automatizzata a base di piretro.

PAPERDÌ

Paperdì, azienda di produzione e trasformazione della carta nel settore tissue professional, quest’anno compie 30 anni. Una bella storia di successo iniziata nel 1989 per volontà di un imprenditore sempre in azienda dal primo giorno, Vincenzo Di Leva. Recentemente è stata inaugurata una nuova cartiera a Pietramelara (CE), un impianto all’avanguardia per tecnologia e produzione di carta tissue sia ws sia igienica in pura cellulosa. La Paperdì negli anni ha sempre cercato di precedere e stare sul mercato con professionalità, seguendo il cliente a 360°. Circa il 30% del fatturato viene sviluppato all’estero, mentre il restante in Italia, con circa 1000-1500 clienti attivi.

Esponiamo a Pulire da molte edizioni – commenta Alberico Renzi, Direttore commerciale Paperdì – e sempre con piacere, in quanto lo riteniamo un luogo dove poter incontrare i nostri clienti e trascorrere con loro del tempo che difficilmente sarebbe possibile dedicare nell’arco dell’anno.

RUBINO CHEM

A Pulire 2019 Rubino Chem porta le Essenze Assolute, per profumare i capi in lavatrice, disponibili in comode confezioni da 250 ml. Alle Essenze Biolà Assolute per bucato sono stati infatti affiancati i Biolà Detersivi per lavatrice disponibili nelle stesse fragranze: Narciso e Orchidea, Felce e Peonia, Iris e Lillà. È stata inoltre introdotta una novità, il Detergente per lavatrice neutro, completo di fissatore, di base ammorbidente e di base antinfeltrente, al quale possono essere aggiunte le tre diverse fragranze per ora disponibili. L’azienda ha da poco avviato la produzione di oli essenziali, con un grande investimento in macchinari e in ricerca e sviluppo e per i controlli di qualità delle materie prime. In questo modo la Rubino Chem può anche vendere a terzi i propri oli essenziali che possono essere utilizzati in qualsiasi ambito sia nella produzione di deodoranti ambientali sia nella produzione di profumi per l’utilizzo personale.

SPIVAL

Spival produce spazzole per la pulizia da oltre 65 anni. All’interno dell’azienda a livello produttivo c’è tutta la filiera, dalla produzione degli stampi fino allo stampaggio e alla realizzazione delle spazzole. Spival, già fornitrice di numerosi brand che espongono anche a Pulire, vorrebbe aumentare la sua presenza e penetrazione nel mercato attraverso lo sviluppo di nuovi concetti e sistemi per la pulizia con le spazzole.

STI

Quest’anno in Fiera Sti, produttore storico di macchine per la pulizia a vapore, si presenta con la linea professionale, già presentata ad Amsterdam, prodotti industriali e con la linea domestica.

Per la Linea Professionale tutte le macchine sono tarate a 6, 8 e 10 bar e sono tutte fornite con funzione idrogetto e con funzione detergente.

TMB

TMB, azienda del Gruppo Comac, ha progettato e presentato delle macchine, in particolare delle orbitali a batteria, che hanno avuto un grande consenso. È stata introdotta una novità assoluta, gli aspiratori industriali che possono filtrare in continuo qualsiasi tipo di polvere. Soluzioni innovative, tra cui gli aspiratori professionali, progettati con il sistema di pulizia del filtro automatico.

TORK

Tork porta a Pulire 2019 tutta l’offerta per l’igiene professionale, a cominciare dal nuovo dispenser Peak Serve®. È un asciugamano continuo ad elevata capacità (contiene 2100 asciugamani) che permette così di gestire con facilità aree ad alta affluenza o aree nelle quali non è possibile andare a fare il servizio frequentemente.

Il sistema Easy Cube è un sistema di digitalizzazione dei dispenser per l’erogazione degli asciugamani, delle carteigieniche e dei saponi che consente alle imprese di pulizia di poter avere i datirelativi alle aree bagno da loro gestite e quindi passare da una pulizia costruita sulla routine a una pulizia basata sui dati.

I dispenser classici di carta igienica Smart One, conosciuti molto sul mercato, ad erogazione centrale che permettono una riduzione dei consumi fino al 40%.

TTS

TTS propone una serie di innovazioni per lavorare meglio e con meno fatica. Il nuovo telaio Wet System è formato da una zampa di lepre (infinity), un manico con la doppia impugnatura e una manopola girevole.

Tra i vantaggi di questo telaio, lo sgancio automatico che facilita l’operatore nell’inserimento del ricambio. Lo snodo infinity a forma di “S” permette di condurre l’attrezzo con il percorso ad “S” per pulire al meglio la pavimentazione, mentre la doppia manopola consente di mantenere i polsi dritti evitando di affaticarli. La manopola girevole, inoltre può essere bloccata con facilità, sollevandola, permettendo così di appoggiare l’attrezzo al muro senza il rischio che ruotando cada.

VAMA

Vama ha sviluppato diversi prodotti che rappresentano una sintesi dell’andamento del mercato degli ultimi anni e che quindi ottengono oltre alle certificazioni di base un riconoscimento per le caratteristiche che integrano al loro interno che sono principalmente quelle di igiene, risparmio energetico e velocità d’asciugatura. Come il nuovo modello X Dry, che garantisce un notevole risparmio energetico e un’igiene integrata grazie alle lampade UV nel blocco motore, che disinfettano con un utilizzo continuo il blocco stesso, e al filtro Hepa, che pulisce l’aria che viene dall’esterno. L’azienda propone poi macchine prettamente dedicate all’anti-vandalismo, con una scocca molto resistente, o macchine dal funzionamento silenzioso, pensate per le case di riposo. Focus dell’azienda è dare un servizio al di fuori del mercato di massa, dominato dalle macchine orientali, con caratteristiche precise e con personalizzazioni anche a volte legate semplicemente a un colore o a una marchiatura laser, fino ad arrivare a eventuali caratteristiche tecniche diverse da quelle a catalogo, con le relative certificazioni.

 

Tag
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.