NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
Una figura professionale indispensabile | Dimensione Pulito
Prima PaginaHo.re.ca.

Una figura professionale indispensabile

Compiti e mansioni del Manutentore

di Giovanna Barberis

Chi copre il ruolo di addetto alla manutenzione dei sistemi elettrici e idraulici in un hotel ha pochi contatti diretti con la clientela, ma svolge un lavoro assolutamente necessario per il buon funzionamento della struttura ricettiva e per un servizio di qualità, in sintonia con gli altri settori. Suo compito è effettuare la sostituzione di elementi deteriorabili (filtri, lampadine, pile… ) e la riparazione di parti malfunzionanti; può anche essere responsabile della pulizia delle parti comuni (scale, ascensori… ) e di elementi d’arredo (tende, tappeti e moquette). 

Si occupa dei piccoli lavori di manutenzione nelle stanze e nelle parti comuni (porte, infissi, finestre… ), della manutenzione di aree verdi e giardini e periodicamente della fornitura dei prodotti necessari alla pulizia e alla manutenzione dei locali. È responsabile per i rifornimenti del magazzino dei prodotti relativi alle sue attività, può occuparsi anche dello scarico e del carico dal magazzino dei prodotti utilizzati dalle cameriere ai piani.  In alcuni casi può ricoprire il ruolo di responsabile della sicurezza. In genere non ha un contatto diretto con i clienti  dell’hotel, svolge il proprio lavoro da solo e non in équipe, sebbene si relazioni spesso con le altre figure addette alla pulizia delle stanze e dei piani.

Job description

Al manutentore è richiesto di sapere come controllare – ed eventualmente ripristinare – il funzionamento di sistemi elettrici e idraulici, di pulire le parti comuni e particolari arredi, controllare il rispetto delle norme di sicurezza e antincendio, applicare gli standard di qualità, organizzare il proprio lavoro; deve avere conoscenze di idraulica, elettricità, norme di sicurezza e conoscere i prodotti chimici per la pulizia.

Requisiti

Per svolgere questo lavoro non occorre qualifica particolare. Le conoscenze richieste riguardano le tecniche di pulizia e di manutenzione, l’utilizzo degli strumenti in dotazione e gli standard igienico-sanitari e di pulizia. È senz’altro utile avere maturato un’esperienza lavorativa nello stesso settore; inizialmente è necessario un affiancamento a un lavoratore esperto per conoscere le attività da svolgere e gli standard di qualità del servizio richiesti dalla struttura. Il Manutentore deve tuttavia possedere alcuni requisiti specifici, quali il senso pratico, la forza fisica, la precisione, la disponibilità uniti alla riservatezza e alla capacità di problem solving. Se è responsabile del sistema di sicurezza o di antincendio è necessario abbia frequentato corsi sull’utilizzo degli estintori, sul primo soccorso e sulla sicurezza.

Le sue mansioni

Per quanto riguarda la pulizia, si occupa di pulire i muri delle stanze e dei corridoi, di sostituire e lavare le tende. Inoltre, deve controllare il funzionamento degli elettrodomestici, tinteggiare le pareti e i soffitti, lavare i tappeti, pulire le scale, pulire e sostituire i filtri dei sanitari e dell’aria condizionata.

Suo compito è occuparsi della manutenzione della caldaia, rilevare e risolvere problemi dell’impianto elettrico, garantire il rispetto delle norme sulla sicurezza, caricare e scaricare il magazzino. Per quanto riguarda la manutenzione del verde – se previsto dagli standard dell’hotel – deve seminare, potare le piante e controllare l’irrigazione del giardino.

 

Tag
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.