NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
Ultravioletti efficaci contro il Coronavirus | Dimensione Pulito
News

Ultravioletti efficaci contro il Coronavirus

Secondo lo studio di un team italiano, anche i raggi UvA e UvB sarebbero capaci di disattivare la carica virale

Gli autori dello studio fanno parte dell’Università degli Studi di Milano, dell’Istituto nazionale di astrofisica e dell’ Istituto nazionale dei tumori. A definire l’efficacia dei raggi ultravioletti nei confronti del Covid è stato l’utilizzo di lampade a raggi Uv di tipo C, tipologia di raggi che non arriva sulla Terra perché bloccata dall’atmosfera.

Nell’esperimento sono state posizionate sotto le lampade gocce di liquido contenenti Sars-CoV-2, per simulare i droplets emessi da una persona infetta. Sono state valutate differenti dosi di virus, e in tutti tre i casi la carica virale è stata inattivata in pochi secondi al 99,9% da una piccola quantità di raggi UvC.

Inoltre, lo stesso esperimento è stato effettuato con i raggi UvA e UvB, che arrivano invece sulla superficie terrestre. I risultati sono molto simili, ma ancora in fase di preparazione e per il momento non disponibili per la comunità scientifica. Alla luce di questi risultati, si è cercato di determinare, raccogliendo dati sulla quantità di raggi solari in 260 Paesi, l’esistenza di una correlazione tra irraggiamento solare e epidemiologia di Covid-19, ed è apparso evidente come ad una minore quantità di raggi UvA e UvB, corrisponda un maggior numero di infezioni. Questo potrebbe spiegare perché in Italia, ora che è estate, i casi sono diminuiti in quantità e gravità, mentre alcuni Paesi nell’altro emisfero stanno affrontando ora il picco.

Questo studio ribadisce quindi l’efficacia delle lampade a raggi Uv per la disinfezione dei luoghi chiusi: la quantità di raggi emanati dai dispositivi potrebbe disinfettare, con quantità minime di Uv e in tempi brevi, luoghi come cinema, negozi, uffici e scuole. Va comunque ricordato che queste lampade sono indicate per la disinfezione di ambienti e oggetti, e non devono essere utilizzate sulle mani o altre aree della pelle.

Tag
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.