NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
Tork per uno sviluppo sostenibile | Dimensione Pulito
MercatoAziende & Prodotti

Tork per uno sviluppo sostenibile

I prodotti e i sistemi Tork sono i veri testimoni della reale attenzione di Essity in materia di sostenibilità. Un’attenzione che parte dai sistemi produttivi e si concretizza nell’elevata riduzione dei consumi che offrono i nostri dispenser. Tork è parte dell’azienda globale Essity, una delle aziende più sostenibili al mondo. “Per noi – ci spiega Riccardo Trionfera, Direttore Commerciale di Essity Professional Hygiene – la sostenibilità è parte integrante del business, prestiamo attenzione al benessere, al consumo sostenibile e al concetto di società circolare. Occuparci di sostenibilità per noi significa operare in modo responsabile secondo i più elevati standard ambientali internazionalmente riconosciuti. Lavoriamo costantemente su innovazioni che possano offrire al mercato soluzioni che riducano i consumi e gli sprechi, impiegando materiale e fibre riciclate per contribuire allo sviluppo di un’economia circolare. L’ultima innovazione in ordine di tempo su cui stiamo lavorando si chiama Tork Papercircle. Si tratta del primo servizio al mondo per il riciclo degli asciugamani di carta. Aiutiamo il mercato ad andare verso un’economia circolare chiudendo il cerchio: riciclando gli asciugamani usati per trasformarli in nuovi prodotti tissue. Ottimizziamo ogni processo produttivo per ridurre al minimo l’impatto ambientale durante tutto il ciclo di vita dei nostri prodotti, imponiamo leggi severe sulla politica di approvvigionamento della cellulosa, utilizziamo materie prime provenienti da foreste a gestione responsabile. E tendiamo a un continuo miglioramento: tra i nostri progetti più recenti segnalo Crush. Un progetto grazie al quale Essity produce carta tissue di alta qualità riutilizzando sottoprodotti di lavorazioni agroindustriali – come residui di arance, mais o caffè, altrimenti sprecati – che sostituiscono fino al 15% della cellulosa proveniente da albero. I sottoprodotti, 100% di origine italiana, vengono rilavorati meccanicamente senza utilizzo di prodotti chimici e rivalorizzati come nuova materia prima per la produzione di carte ecologiche di alta qualità, in sostituzione della cellulosa vergine. Essity utilizza questa carta per la produzione di tovaglioli, carta cucina, fazzoletti e carta igienica biodegradabili e biocompostabili, che avviene al 100% in siti italiani, seguendo un processo che, da un lato promuove il reimpiego delle risorse di sottoprodotto agroindustriale con basso impatto ambientale, e dall’altro consente la riduzione dell’impatto sulle foreste ottimizzando l’utilizzo della cellulosa, dando vita a un circolo virtuoso, sempre più inserito nell’ambito di un’economia circolare. In aggiunta al progetto Crush, che si riferisce al mercato italiano, Essity, ha avviato una nuova tecnologia su scala globale chiamata Phoenix Process™ di SFT (sviluppata e brevettata negli USA in esclusiva per Essity) che converte paglia da grano in polpa adatta alla produzione di prodotti di carta. La carta creata con questo metodo è bianca, morbida e forte, paragonabile al tissue ottenuto con la cellulosa proveniente dagli alberi”. 

www.tork.it

Tag
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.