NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
Ambiente, territorio e capitolato d’oneri | Dimensione Pulito
Igiene e Ambiente

Ambiente, territorio e capitolato d’oneri

Come tutti ben sappiamo non è sufficiente fare un buon lavoro: occorre anche che i cittadini sappiano che lo stiamo facendo

Premessa 

Sempre si corre il rischio di essere retorici e ripetitivi nell’affrontare dei temi dai confini che sfumano nelle buone intenzioni, ma credo che similmente ai principi della qualità o dell’IPM tutto si debba basare sulla convinzione che il nostro lavoro è importante per la nostra salute e per il nostro benessere, per i cittadini e per l’ambiente. Questo concetto imprenditoriale deve essere condiviso dalle autorità committenti e dagli operatori. 

Definizione di Ambiente

L’ambiente è l’insieme delle condizioni in cui si svolge la vita degli organismi. Quindi è un sistema complesso di fattori fisici, chimici e biologici, di elementi viventi e non viventi e di relazioni in cui sono immersi tutti gli organismi che abitano il pianeta o, come nel nostro caso, una sua limitata porzione. Piccola se posta in relazione al nostro pianeta, ma estesa per le azioni protettive che devono essere adottate  per mantenerla in buona salute. Infatti, il territorio di un Comune è pur sempre impegnativo se visto nell’ottica della lotta ai parassiti. 

Nelle realtà in cui si muovono i servizi di disinfestazione le condizioni naturali primordiali sono state trasformate dall’intervento dell’uomo, che ha sfruttato le risorse naturali per costruire le proprie civiltà. Negli ultimi due secoli, soprattutto dopo la Rivoluzione industriale, l’intensità con cui sono state utilizzate le risorse naturali ha creato problemi nuovi, conosciuti con il termine di inquinamento. Sorge così per l’uomo la necessità di cambiare il modo di usare le risorse naturali. (rivisto da Treccani)

Definizione di capitolato

Per capitolato (d’oneri) si può intendere quel documento in cui si definiscono, fra l’altro, le specifiche tecniche delle opere che dovranno eseguirsi: cosa, come, quando, chi e perché. In genere il capitolato è parte integrante del contratto.

Un buon capitolato per un buon risultato

Prendo in prestito il titolo di una relazione presentata in un convegno dalla dott.ssa Maria Ersilia Lattanzi (allora responsabile dell’U.I. Igiene Settore Salute del Comune di Bologna) di cui riassumo i punti essenziali, aggiungendo che il capitolato deve basarsi sulla conoscenza del territorio e delle problematiche ad esso correlate: chi, quanti, dove.

1) La chiarezza è la base per una buona collaborazione, aggiungerei dato che alcune amministrazioni, giustamente a parer mio, pongono limiti al numero di pagine dell’offerta/progetto, parimenti porrei un limite di paginazione del capitolato evitando ripetizioni che ne renderebbero difficile e, in alcuni casi, contestabile l’enunciato.

2) La definizione dei luoghi da trattare e le modalità esecutive sono la base di partenza e soprattutto la stima dei risultati.

3) Le modalità di controllo possono basarsi su due “filosofie”: la prima è la verifica che i tempi e le modalità operative del contratto siano rispettate; la seconda è che gli obiettivi siano stati raggiunti. Quest’ultima, importante agli effetti pratici, è anche la base per migliorare nel tempo le tecnologie operative 

4) La definizione precisa dei percorsi e dei tempi di comunicazione è la base per effettuare tempestivi controlli (vedi slides).

Riassumendo 

Ambiente è una parola dal significato complesso. Possiamo associarla infatti agli aggettivi naturale, urbano, sociale, lavorativo e anche al tempo libero arrivando a definire l’ambiente alla nostra postazione lavorativa la cui situazione igienico sanitaria è tanto importante, visto il numero di ore in cui vi soggiorniamo. 

Altrettanto complesso è il capitolato visto sia i fiumi di inchiostro dedicati a definirne i confini sia alla difficoltà di trovarne uno che faccia da riferimento univoco.

Ne deriva che per semplificare e rendere efficace il nostro lavoro sarà necessario partire da monitoraggi precisi e dalla stima dei risultati; affinché la qualità del lavoro migliori costantemente nel tempo.

Tag
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.