NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
Linea Guida “La cultura del pulito”
La cultura del pulitoArea TecnicaFormazione & AggiornamentoPrima Pagina

Linea Guida “La cultura del pulito”

Sotto l'egida della Cultura del Pulito, sono in fase di sviluppo numerose iniziative di grande spessore, tra queste un accurato Percorso di Formazione

L’evoluzione del mercato, la necessità di contenere i costi, la complessa gestione dell’attività alberghiera, gli impedimenti per ottenere una maggiore produttività, le difficoltà per una gestione più dinamica del personale nei periodi di minor lavoro, hanno indotto il management a terziarizzare il comparto dei servizi.

La crescita esponenziale di questa soluzione ha tuttavia trovato il mercato delle imprese impreparate come gli stessi utenti non avvezzi a questo tipo di rapporto.

Nonostante sono ormai diversi anni che il mercato adotti queste soluzioni, poche sono le aziende che hanno avuto nella loro struttura la capacità di condurre le operazioni con adeguati criteri, non a caso, un attento monitoraggio rivela situazioni a rischio non solo per le imprese che non ottemperano agli obblighi di legge ma anche per il mandante che aveva l’obbligo di vigilare e che dovrà rispondere in solido in caso d’inadempienza dell’impresa.

MAISON FRESH

Il marchio ”Maison Fresh” accomuna le diverse iniziative di grande spessore in fase di sviluppo sotto l’egida della Cultura del Pulito, tra queste l’oggetto di questa presentazione: la linea guida “L’azienda nell’azienda”, ispirata dalla convinzione che l’economicità, la qualità di un servizio, non può essere ottenuta attraverso la gestione del rapporto con gli stessi parametri con cui si acquista un manufatto ma, attraverso la capacità di interagire tra due aziende che operano nello stesso ambiente di lavoro.

I segnali, gli scricchiolii di questo enorme apparato cominciano a farsi vedere e sentire, infatti, si moltiplicano le cause di lavoro, il personale abbandonato a se stesso nelle varie strutture e le defezioni improvvise che costringono l’impresa a mandare allo sbaraglio personale impreparato che oltre alla pulizia di facciata insufficiente, disattendono alle esigenze igieniche, lasciando l’ospite esposto ai rischi biologici inoltre, le imprese per garantire la copertura del servizio, il turnover, le ferie, le assenze per malattia devono fare ricorso al reclutamento selvaggio che ha una vaga rassomiglianza con le modalità del caporalato.

Non c’è più tempo per sofismi e interrogazioni, le politiche dell’apparire adottate dalle aziende per mascherare la mancanza delle politiche dell’essere hanno creato questa situazione d’incertezza e, inadeguatezza che alimenta il dilagante pressapochismo che si riscontra in questo tipo di mercato.

Ed è in quest’ottica che il responsabile interno e quello dell’impresa esterna devono sedere a un tavolo di  lavoro e confrontarsi con la linea guida “L’azienda nell’Azienda” per elaborare un piano degli interventi conforme alle esigenze igieniche estetiche funzionali espresse dal loro ambiente di lavoro, infatti, le modalità del rapporto previsto dalla linea guida, prevede che i referenti abbiano raggiunto una visione univoca, possiedano la stessa competenza e siano in grado di confrontarsi tecnicamente sulle soluzioni da adottare e conoscano e rispettino la netta separazione e i confini che devono essere mantenuti tra l’attività che svolge il mandante e l’azienda esterna.

Attenzione: l’azienda che opera nell’azienda deve avere altri incarichi sul mercato, diversamente, operando per una sola azienda assume la dimensione di un’azienda di comodo.

Il settore del cleaning professionale si è specializzato, ha acquisito conoscenze e si è evoluto tecnologicamente. Un bagaglio teorico di conoscenze si rende necessario per stare al passo con i tempi, capire il mercato, comprenderne i diversi aspetti, per sviluppare nuovi strumenti, nuove metodologie e nuovi modi di comunicazione, fermo restando l’importanza dell’esperienza fatta “sul campo”.

La Linea Guida “L’azienda nell’azienda”, realizzata da Mauro Martini, uno dei maggiori esperti del settore, è uno strumento di lavoro dedicato alle diverse figure professionali che compongono il mondo del cleaning. “L’azienda nell’azienda” si articola in tre volumi: La cultura del pulito, L’analisi, L’azione. La rivista Dimensione Pulito pubblicherà un capitolo di ogni volume nelle prossime edizioni.

Tag
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.