NOTIZIE DAL MONDO Let’ s talk about cleaning
IN EVIDENZA
Covid, Mattioli: Sanificazione ambienti resti un caposaldo
News

Covid, Mattioli: Sanificazione ambienti resti un caposaldo

Il presidente di Confindustria Servizi HCFS esprime la sua opinione in merito a un recente dibattito riguardante la maggiore importanza della purificazione dell'aria rispetto alla disinfezione delle superfici

“Come federazione che comprende le imprese di pulizia, igiene e sanificazione, non vorremmo che si dimenticasse l’importanza di procedure raccomandate dalla più importanza autorità sanitaria mondiale, l’OMS, e che sino ad oggi ha rappresentato una guida direi universale nell’indicarci i corretti principi per arginare il Covid negli ambienti. La sanificazione degli ambienti, da eseguire con attenzione e professionalità, deve restare un cardine della lotta al virus”.

Così si è espresso Lorenzo Mattioli, presidente di Confindustria Servizi HCFS, relativamente a un dibattito scatenato da un articolo pubblicato sulla rivista Nature, in cui si sostiene la maggiore efficacia della purificazione dell’aria degli ambienti rispetto alla disinfezione delle superfici contro il Coronavirus.

“Pensare che la sanificazione delle superfici sia meno importante della sanificazione delle condotte aerauliche, rischia di indurre ad una regressione rispetto a comportamenti e procedure virtuose diventate di uso comune, prima tra tutte l’igienizzazione delle mani – ha continuato Mattioli – Come rappresentanti delle imprese del settore riteniamo, oggi ancora di più, che sia necessario creare una cornice di regole e prassi che siano condivise e chiare, per arginare la confusione determinata da lettura parziali del fenomeno Covid, le cui varianti tutte da studiare possono presentare comportamenti e modalità di propagazione differenti”.

“Come è noto, la trasmissione del virus avviene prevalentemente per via diretta, tramite droplets o attraverso l’aerosol ricco in particelle virali. Tuttavia, sebbene supportato prevalentemente da dati sperimentali, non può escludersi la possibilità di un contagio per via indiretta, tramite superfici contaminate – spiega il professor Alberto Firenze, presidente dell’associazione scientifica Hospital & Clinical Risk Managers (HCRM) e docente di Igiene e Medicina Preventiva dell’Università degli Studi di Palermo, coautore del manuale per la sanificazione promosso dalla task force Covid di ANIP, Confindustria Servizi HCFS e proprio HCRM – Da ciò nasce l’importanza della sanificazione, intesa come il complesso di procedimenti ed operazioni di pulizia e/o disinfezione e mantenimento della buona qualità dell’aria, che non vuole sostituirsi alle altre necessarie misure volte a ridurre il contagio per via diretta, bensì cooperare con esse al fine di aumentare la sicurezza”.

Tag
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Hey, abbiamo notato che stai disattivando le pubblicità!

Per garantire la migliore esperienza utente e la massima serietà ai nostri sponsor il nostro sito può essere visualizzato solo dagli utenti che non utilizzano tecniche informatiche per evitare le pubblicità. Per favore, per procedere con la navigazione, considera di disattivare AdBlock.